Quote Scommesse, come funzionano?

Quote scommesse, cosa sono?

Le quote delle scommesse sportive rappresentano la proiezione delle probabilità di sortita di un evento che un bookmaker stabilisce secondo calcoli statistico-matematici e logiche di mercato.

Come funzionano le quote scommesse?

I bookmakers migliori hanno alle loro dipendenze dei quotisti, esperti di quel determinato sport per cui calcoleranno le quote che, tramite l’aiuto di software di analisi matematico-statistica creati ad hoc, stabiliscono le probabilità di sortita di un evento, qualunque esso sia: i bookmakers creano le quote infatti per ogni singolo evento sportivo esistente ormai, permettendo agli scommettitori di giocare su tutto. Chi vince, chi perde, punteggi, minutaggio degli eventi, e tantissimo altro ancora.

Come si stabiliscono le quote scommesse (come si calcolano)

Sappiamo cosa sono le quote, ma ancora non sappiamo come si stabiliscono. Poniamo di avere un evento calcistico da quotare, segni 1 X 2: il quotista ha analizzato tutto quanto ed ha deciso che le reali probabilità di sortita dell’evento saranno così suddivise, segno 1 65%, segno X 22%, segno 2 13%. Le quote si calcolano in modo molto semplice, tramite la formula 1*100/probabilità, che ci darebbero questi valori per i tre segni: 1,54 – 4,55 – 7,69 evidentemente un incontro dove il segno 1 è nettamente favorito rispetto agli altri due. Il compito del bookmaker non termina qui, in quanto deve introdurre l’aggio, ovvero la percentuale di guadagno che andrà a spalmare, secondo logiche di mercato che gli permettono di minimizzare i rischi e massimizzare i guadagni.

Perche i bookmakers variano le quote?

Da quando le quote di un evento vengono pubblicate a quando l’evento inizia, i bookmakers sono costretti a diminuire le quote o ad aumentarle, a seconda principalmente di due fattori: fattori legati all’evento in sè (infortuni improvvisi, squalifiche, formazioni), oppure fattori legati prettamente a quanto sta accadendo nel mercato. Se tutti gli scommettitori stanno puntando in massa su un segno, il bookmaker sarà costretto ad effettuare una correzione, così da cercare di spostare le puntate sugli altri segni, al fine di minimizzare le perdite e massimizzare i profitti, come sempre.

Quale bookmaker ha le quote migliori

Il bookmaker con le quote più alte è senza ombra di dubbio Pinnacle, vero colosso mondiale e punto di riferimento per tutti i bettor professionistici. Le quote a livello mondiale vengono elaborate principalmente da bookmaker asiatici quali IBCbet e SBObet, tutti gli altri bookmakers sono poi “costretti” ad adeguarsi e seguire quello che fanno questi colossi mondiali. Bet365 e Pinnacle sono comunque leader per le quote nel settore calcistico, mentre Betfair è il leader per quello che riguarda i mercati ippici e cricket. Gli sport americani invece vengono inizialmente quotate a Las Vegas, e poi tutto il mondo si accoda dietro. È importantissimo, per tutti gli scommettitori, siano essi professionisti o semplici appassionati, scommettere sempre alle quote migliori, ed è per questo che vi invitiamo a consultare il nostro comparatore di quote.

Come si sommano le quote scommesse per calcolare l’aggio

Se volessimo calcolare l’aggio, dovremmo fare questo semplice calcolo, ponendo di voler conoscere questo valore per il mercato dei segni 1X2: supponiamo queste quote
2,73 – 3,42 – 2,53

effettuo il seguente calcolo per capire quanto aggio applica il bookmaker
(100/2,73)+(100/3,42)+(100/2,53)-100=5,40%

Su questo evento il bookmaker ha un aggio del 5,40%.

Dove scaricare quote scommesse

Non tutti i bookmakers permettono di scaricare le quote delle scommesse sportive, quasi tutti i bookmakers italiani aderenti ad AAMS permettono di scaricarli presso il loro sito web, nella sezione palinsesti.